la guida al Social Media Marketing

frequenza copertura social
Copertura e frequenza nelle campagne social
22 Maggio 2019

la guida al Social Media Marketing

social media marketing

la guida al Social Media Marketing

Con l’avvento dei social network, da diversi anni gli esperti di marketing hanno dovuto iniziare a confrontarsi con nuovi modelli di conversione, nuove tecniche, formati ed obiettivi.

social media marketing

Esistono delle metriche per sancire il successo di un canale social, molte di queste sono ignorate dalla maggior parte delle aziende, ed altre sono considerate fin troppo importanti.

Le “Vanity Metrics”

Molte aziende misurano il successo di un canale dal numero di fan o follower che dichiara, questo perché molti utenti si lasciano influenzare da questo valore.

Per gli influencer il numero di follower indica il loro valore, e la percezione che ha uno sponsor di acquisire visibilità da parte di un alto numero di utenti. Purtroppo non sempre questo valore può essere valutato leggendo semplicemente un numero. Quando l’obiettivo è semplicemente accrescere il proprio numero di follower con lo scopo unico di vantarsi del numero, allora si parla di vanity metrics.

Se un canale Instagram di un brand ha milioni di utenti, chi si occupa di marketing deve valutare il grado di percezione che questi utenti hanno del brand, è fondamentalmente sempre meglio avere 1.000 follower che comprano il nostro prodotto tutti i mesi, che 100.000 di cui però non si registrano interazioni commerciali.

Canali diversi, scopi diversi

Come “social” si possono classificare diversi canali. Facebook, Instagram e YouTube, sono i social network che al momento ricevono maggiore interesse da parte del grande pubblico.

Questi canali si evolvono, nascono e muoiono, e si basano tutti sulla voglia delle persone di “socializzare”. Per questo motivo lo studio dei social network è continuo, si deve monitorare la loro evoluzione nel tempo, e sopratutto non perdere di vista i valori e le promesse sociali che contiene.

Con l’avanzare degli anni, gli utenti hanno modificato il loro uso dei social network, hanno abbandonato piattaforme a favore di altre, e svolgono azioni diverse su canali diversi. Tutto l’insieme delle tecniche adottate nel social media marketing ha seguito questa evoluzione.